» » HDfury HD Fury III HDFury3

Convertitore da 2xHDMI a VGA o Component, con Audio

Il convertitore più potente al mondo per la decodifica HDCP!

Consigliato da OVERLOAD
HDfury HD Fury III HDFury3
HD Fury III

Descrizione

HD Fury III, permette di visualizzare segnali DVI o HDMI (da decoder o lettori DVD) sui vecchi monitor analogici, anche in alta definizione.

  • 2 Ingressi HDMI (switch integrato)
  • Supporto HDCP (compatibile SkyHD, Xbox 360 Elite, PS3, BluRay, HD-DVD)
  • È possibile selezionare in uscita VGA o Component
  • Uscita audio combinata (analogica+ottica), supporto bitstream

Kit di alimentazione da rete elettrica compreso nel prezzo!

189,95 €uro

English Keyassistenza
OVERLOAD

garanzia 2 anni

2 file allegati

Codice Caratt. Finitura Disponibilità Prezzo Quantità
HDFury3   Nero Nero disponibile disponibile 199,90 -5% 189,95
pz.

Articoli Correlati

Accessorio

Estensore VGA con correzione di Gamma RGB

HDfury
Gamma-X

info

Accessorio

Cavo di alimentazione per HDFury3/4 da porta USB 1,5mt.

HDfury
USB2HDF3/4

Accessorio

Cavo di raccordo VGA maschio/maschio 10cm.

HDfury
HDF3/4 VGA

Accessorio

Cavo di raccordo VGA maschio > Component

HDfury
HDF3/4 YPbPr

Accessorio

Cavo di raccordo VGA maschio > RGBHV 5xBNC 10cm.

HDfury
HDF3/4 RGBHV

Suggerito

Consigliato da OVERLOAD

Convertitore HDMI 1.4 3D -> HDMI/DVI/VGA Frame Sequential

HDfury
3DFury
promo
-10%
2+

Suggerito

Consigliato da OVERLOAD

Convertitore da HDMI a VGA o Component con Audio

HDfury
HD Fury II

info

Suggerito

EDID Manager, per risolvere i problemi di compatibilità HDMI

HDfury
Dr.HDMI

Maggiori Dettagli

Nuove caratteristiche, come 2 ingressi HDMI 1.3 con il supporto profondità colore, switch HDMI auto/manuale, uscita 5.1 Dolby Digital/DTS, centramento perfetto delle immagini sia in component che in modalità RGB, limitazione della risoluzione in uscita, personalizzazione delle funzioni con i DIP switch!

HDFury3 in confronto alle altre versioni

HDFury3 Confronto
Caratteristica HDfury1 HDfury2 HDfury3
Compatibilità BUONA (problemi con alcuni apparecchi HDMI, ricevitori o switch) MIGLIORE (non compatible con la profondità colore) OTTIMA
Processore 10 bit, 175 Mhz 11 bit, 200 Mhz 11 bit, 225 Mhz
Banda Pixel clock 165 Mhz 165 Mhz 225 Mhz
Massima Risoluzione supportata 1080p/60 1080p/60 1080p/72
Ingressi Uno Uno Due
Tipo di ingresso DVI-D HDMI 1.1/1.2 HDMI 1.3 con il supporto Profondità Colore
Tipo di uscita solo RGBHV (VGA) Component o RGBHV
(selezionabile)
Component o RGBHV (selezionabile)
Supporto per cavi lunghi NO SI (cavi 7,5-10mt) SI! (cavi 12-15mt)
Sincronismo selezionabile in modalità RGB NO: l'uscita dei sincronismi H/V corrisponde all'ingresso NO: l'uscita dei sincronismi H/V corrisponde all'ingresso SI! L'uscita dei sincronismi H/V può essere forzata ad essere positiva o negativa
Selezione automatica dell'ingresso - - SI!
Uscita Audio NO SI: Limitata a 2 canali sia in analogico che in digitale SI! 2 canali in analogico e Dolby/DTS 5.1 in digitale
Centramento dell'immagine in modalità Component - SI, Automatico SI, Automatico
Centramento in modalità RGB NO NO SI! L'immagine RGB si può centrare tramite i tasti
Upscaling della profondità Colore NO SI (sempre attivo in tutte le modalità, non personalizzabile)

SI! (personalizzabile in tutte le modalità)
Basso assorbimento di corrente NO SI (solo 0.5A di consumo) NO (consumo 1A)
Firmware aggiornabile NO SI (solo il produttore) SI (solo il produttore)
EDID aggiornabile SI SI SI
Posizione dello schermo regolabile tramite firmware NO SI SI
Personalizzazione dei banchi EDID NO NO SI! ben 4 banchi EDID (2 per ogni ingresso)
Limitazione della risoluzione in ingresso personalizzabile NO NO (i dati EDID devono essere riprogrammati)

SI! sono predisposti 2 banchi EDID: Uno supporta tutte le risoluzioni, l'altro solo fino a 1080i con l'opzione 24Hz disabilitata (entrambi i banchi possono essere riprogrammati)
Limitazione della risoluzione in uscita e profili personalizzabili NO SI SI
Tecnologia Circuito stampato a 4 strati, media densità, classe 5 Circuito stampato a 6 strati, alta densità, classe 5 Circuito stampato a 6 strati, alta densità, classe 5
Possibilità di spegnere la luce di stato BLU NO NO SI! Per chi vuole il controllo completo della luce nel suo Home-Theater

HDFury1 ha soltanto l'uscita RGBHV e l'ingresso DVI-D

HDFury2 ha introdotto l'uscita component (YPbPr) e il supporto HDMI 1.1/1.2, l'upscaling della profondità colore da 16-235 a 0-255, l'audio stereo sia in ottico che in analogico e accetta il collegamento di accessori di terze parti in uscita (es. GammaX). L'HDFury2 ha una uscita RGB simile ad HDFury1 tranne per il range colore esteso.

HDFury3 mantiene le caratteristiche component di HDFury2, mentre l'uscita RGB e l'audio sono stati completamente migliorati. In modalità RGB il problema dello spostamento orizzontale è stato risolto! HDFury3 permente di spostare l'immagine a destra e a sinistra attravero i pulsanti, inoltre è possibile selezionare l'attivazione o meno della funzione profondità-colore (tramite il DIP Switch). HD Fury3 inoltre ha ben 4 banchi EDID personalizzabili, due dei quali possono essere usati per limitare la risoluzione di uscita a 1080i (sempre tramite DIP switch), una soluzione efficiente a tutti quegli schermi che supportano 1080i ma non il 1080p e la sorgente non offre settaggi manuali per la risoluzione. Ben due ingressi HDMI 1.3 con il supporto Profondità Colore e un selettore manuale o automatico della sorgente. Per chi possiede vecchi schermi che non riconoscono il sincronismo H/V, adesso è possibile forzare la modalità dei sincronismi positiva o negativa. La banda pixel RGB adesso raggiunge 225MHz (1080p/72 adesso è compatibile)!

HDFury3 Cavo Component

Caratteristiche Principali di HD Fury III:

HDFury3 posteriore HDFury3 PCB

Specifiche Tecniche HD Fury III:

File Allegati

Digital Video Interface

Interfaccia Video Digitale progettata per fornire una qualità visuale molto alta sugli schermi digitali come LCD e proiettori.

High-Definition Multimedia Interface

Interfaccia Multimediale ad Alta-Definizione, fornisce un modo facile e conveniente di collegare componenti audio-video digitali.

Decoder

Apparecchiatura elettronica preposta alla messa "In chiaro" di segnali audio/video.

High-bandwidth Digital Content Protection

Sistema di protezione anticopia sviluppato dalla Intel e utilizzato con le connessioni DVI e HDMI

Blu-Ray

Si tratta del successore del DVD che ha fatto la sua apparizione sul mercato verso la fine del 2006. Poiché è in grado di memorizzare una quantità di dati dieci volte superiore a quella di un DVD delle stesse dimensioni, risulta particolarmente interessanti per i film HDTV. Sfortunatamente, i produttori non hanno ancora convenuto uno standard comune.

Video Graphics Array

Interfaccia grafica analogica destinata ai monitor dei computer e che, pertanto, riguarda essenzialmente i segnali RGB. Alcuni televisori e proiettori sono dotati di un’interfaccia VGA, che consente di visualizzare i segnali video dei computer.

Bitstream

Forma digitale dei dati audio multi-canale (esempio: canale 5.1) prima che venga decodificata nei suoi vari formati.

5.1

Nome della configurazione di altoparlanti più comune nei sistemi audio surround: cinque casse (sinistra, centro, destra, sinistra surround, destra surround) più un subwoofer.

Dolby Digital

Si tratta di un sistema che trasferisce segnali audio multicanale (suono surround) e che, grazie alla compressione dei dati, consente di risparmiare molto spazio. Il Dolby Digital permette di trasportare fino a sette canali più un ulteriore canale per le frequenze più basse (7.1), per esempio, su DVD o tramite la porta parallela digitale del televisore all’immagine televisiva.

Digital Theater System

Sistema di codifica audio multicanale molto diffuso su LaserDisc, DVD-Video, DVD-Audio, CD e sui nuovi supporti HD DVD e Blu-ray. A differenza del Dolby Digital, che si è diffuso come principale sistema di codifica audio multicanale per i cinema e l'home theater, il DTS, pur superiore tecnicamente, ha conservato una limitata fetta di mercato, tanto da potersi considerare un sistema "opzionale", nei moderni sistemi di cinema in casa.

Red, Green, Blue

Segnale video, chiamato anche component, che separa in tre canali distinti i colori fondamentali della matrice dei cinescopi (Rosso, Verde e Blu) riuscendo, in questo modo, ad evitare le interferenze tra i segnali e ad alzare sensibilmente la frequenza passante ottenendo così colori più vivi e brillanti, dettagli più precisi, grande luminosità, totale assenza di distorsioni.

Risoluzione

La quantità di pixel in un'immagine. Più alta è la risoluzione, più dettagliata sarà l'immagine.

Full HD

Risoluzione video 1920 x 1080p (progressiva) ad Alta Definizione.

Red, Green, Blue, Horizontal Sync, Vertical Sync

Segnale video RGB con sincronismi H (orizzontale) e V (verticale) separati.

Upscaling

Aumento del segnale video da una dimensione (risoluzione) ad un'altra superiore.

Extended Display Identification Data

Identificazione estesa dei dati dello schermo - Definisce una struttura di dati che un dispositivo video digitale (come un monitor per computer) invia ad una scheda video per comunicare le proprie caratteristiche in modo che la scheda possa, a sua volta, inviare il segnale alla risoluzione e frequenza corrette, oltre a conoscere i dati dello schermo. Le informazioni EDID sono molto utili nelle matrici video per far si che il segnale possa essere gestito correttamente durante una commutazione.

Home Theater

"Teatro in casa". È l'equivalente dell'Hi-Fi Audio nel video.

YPbPr

Segnale digitale component video RGB in formato progressivo, composto dal segnale di luminanza (Y), il componente di crominanza blu (Pb) e il componente di crominanza rossa (Pr), separatamente presenti su tre cavi, rispettivamente il verde, il blu e il rosso.

YCbCr

Segnale analogico component video RGB in formato progressivo interlacciato, composto dal segnale di luminanza (Y), il componente di crominanza blu (Cb) e il componente di crominanza rossa (Cr), separatamente presenti su tre cavi, rispettivamente il verde, il blu e il rosso.

Sony/Philips Digital Interface Format

Interfaccia digitale presente sulle schede audio per ingresso ed uscita del segnale. Utilizza connettori RCA.

National Television Standard Committee

Standard televisivo utilizzato in America e Giappone che utilizza 525 righe per visualizzare le immagini, ad una frequenza di 60 Hz per ogni semiquadro, una risoluzione di 720x480 pixel per fotogramma e 30 fotogrammi al secondo. Viene considerato di qualità scadente.

Phase Alteration Line

Standard televisivo utilizzato in Europa (tranne la Francia) che utilizza 625 righe per visualizzare le immagini, ad una frequenza di 50 Hz per ogni semiquadro, una risoluzione di 720x576 pixel per fotogramma e 25 fotogrammi al secondo. In Italia, lo standard televisivo è il PAL B e il PAL G.

High Definition Television

Standard televisivo ad alta definizione. Offre un'immagine composta da 720 linee, con 1.280 pixel per linea, per un totale di 921.600 pixel. Viene chiamata anche 16:9, dalla proporzione fra base ed altezza dello schermo.

Digital TeleVision

Televisione digitale.

Pulse Code Modulation

Modulazione ad impulsi codificati. Con tale termine s'intende in generale il sistema di codifica utilizzato dal segnale digitale, ovvero la parte finale della conversione Analogico/Digitale (codificazione) per cui il segnale viene tramutato effettivamente in forma numerica binaria.


Le caratteristiche sono riportate dai rispettivi produttori e possono subire variazioni senza preavviso, non si risponde di eventuali errori
I Prezzi sono espressi in Euro, IVA RAEE SIAE Compresi

Come la maggior parte dei siti, anche OVERLOAD utilizza i cookies per migliorare la navigazione, proseguendo ne accetterai l'uso. Che significa? ho capito